Lamezia, “Cavallo di ritorno”, individuate e arrestate quattro persone con l’accusa di estorsione a rapina | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Lamezia, “Cavallo di ritorno”, individuate e arrestate quattro persone con l’accusa di estorsione a rapina

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri a Lamezia Terme con l’accusa di estorsione a rapina. Gli arresti sono stati fatti dai militari dei nuclei investigativi di Catanzaro e Lamezia Terme con il coordinamento della Procura di Catanzaro nell’ambito di una costola dell’indagine denominata Crisalide che ha permesso di individuare i responsabili di un cosiddetto “cavallo di ritorno”.

Advertisement

La vicenda è da ricondurre infatti al furto di un veicolo commerciale avvenuto nel 2015 a Lamezia Terme. La vittima del furto, dopo essersi rivolta ad un esponente della criminalità organizzata lametina, era riuscita a recuperare l’automezzo trafugato.

Commenta