Cosenza, tenta di scippare una donna, ai domiciliari 31enne  | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Cosenza, tenta di scippare una donna, ai domiciliari 31enne 

COSENZA – I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cosenza hanno dato esecuzione ad un ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Cosenza, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 31enne pregiudicato cosentino, ritenuto responsabile di tentata rapina in concorso ai danni di una donna.
I fatti per cui si procede risalgono alla sera dello scorso 22 aprile, quando l’uomo a bordo di un’utilitaria aveva tentato di impossessarsi con forza della borsa di una donna che stava percorrendo questa via Aldo Moro per rientrare da lavoro presso la propria abitazione. Nella circostanza, la vittima, nel tentativo di impedirne il furto, cadeva rovinosamente a terra, venendo trascinata dall’uomo che fuggiva a bordo della sua auto.
A seguito della richiesta di aiuto giunta sull’utenza di emergenza 112, veniva inviata immediatamente sul posto una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagna di Cosenza che dopo aver prestato le prime cure alla donna ed essersi sincerata delle sue condizioni di salute, procedeva immediatamente ad avviare le indagini necessarie per l’individuazione dell’autore di quel gesto, fino all’epilogo odierno. L’autorità giudiziaria, nel concordare sui gravi indizi di colpevolezza raccolti a carico del pregiudicato, ha ritenuto, per i suoi precedenti e per il pericolo di reiterazione del reato, idonea l’emissione della misura degli arresti domiciliari.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato dunque sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità