‘Ndrangheta, truffe all’Inps, sequestrati beni per 750 mila euro | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

‘Ndrangheta, truffe all’Inps, sequestrati beni per 750 mila euro

CATANZARO – Beni per un valore di circa 750 mila euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Catanzaro e dalla Squadra mobile della Questura del capoluogo, a titolari di imprese agricole per una serie di truffe ai danni dell’Inps.
Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Catanzaro su richiesta della Dda rappresenta il seguito delle indagini relative all’operazione “Borderland” che nel novembre del 2016 portò all’ esecuzione di numerose ordinanze di custodia cautelare nei confronti di soggetti ritenuti appartenenti o comunque vicini ad un’ organizzazione criminale, attiva tra il crotonese e l’alto Ionio catanzarese.

Il provvedimento di sequestro è scaturito dalle attività investigative svolte dalla Squadra mobile catanzarese e dal Gruppo della Guardia di Finanza, all’esito di controlli e verifiche fiscali nel settore della spesa pubblica nazionale e previdenziale, con l’acquisizione di elementi di riscontro alle indagini tecniche eseguite dalla Polizia di Stato in relazione a fittizi rapporti di lavoro in ambito agricolo con indebita erogazione di prestazioni previdenziali. (ANSA).

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità