32enne si perde nei boschi del crotonese e chiama i carabinieri, ritrovato | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

32enne si perde nei boschi del crotonese e chiama i carabinieri, ritrovato

Aveva perso l’orientamento nei boschi lungo la statale 107 Silana-Crotonese nella tarda serata di ieri ed era finito in un dirupo tra i rovi. E’ stato ritrovato dopo circa tre ore, in buone condizioni di salute, dai carabinieri della Compagnai di Petilia Policastro, un trentaduenne di Crotone.

L’uomo, non riuscendo a tornare indietro, ha contattato, tramite il numero 112, la Centrale operativa del Comando provinciale Carabinieri di Crotone chiedendo aiuto. Sono scattate immediatamente le ricerche da parte dei militari che si sono avvalsi dell’ausilio di un drone in dotazione al Comando provinciale e dell’apporto di personale dei vigili del fuoco, rimanendo comunque in costante contatto telefonico con l’uomo, nel tentativo di rassicurarlo e di circoscrivere l’area di ricerca. Per più di tre ore la zona è stata battuta fino a quando si è avvertita la voce del trentaduenne provenire da una zona fittamente boscata di Altilia, frazione del comune di Santa Severina. Grazie all’utilizzo del drone è stato individuato il punto preciso dove si trovava il malcapitato che è stato recuperato. A scopo precauzionale, l’uomo è stato accompagnato, con un’ambulanza giunta sul posto, nell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Crotone. (ANSA).

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità