Si introduce nell’abitazione della ex compagna da un balcone, arrestato per stalking

I poliziotti dell’U.P.G.S.P. della Questura di Crotone hanno tratto in arresto un uomo per stalking, in quanto sorpreso mentre accedeva all’abitazione della ex compagna, rompendo un vetro della finestra del balcone.

Nello specifico, la donna, legata all’uomo da una lunga relazione, nelle ultime settimane aveva deciso di troncare il rapporto a causa della pressante gelosia dell’uomo.

Questi, però, non accettando di fatto la decisione della donna, cercava dapprima di contattarla in tutti i modi e poi, dopo aver raggiunto l’abitazione in cui dimora l’ex compagna con la loro figlia minore, ha cercato di introdursi nell’abitazione nonostante il rifiuto della donna.

A questo punto l’uomo, recatosi presso l’abitazione della donna, dopo aver scavalcato la ringhiera del balcone, ha rotto il vetro e si è introdotto nell’abitazione provocando una forte paura nella donna che, in preda al panico, ha chiamato la Polizia chiedendo aiuto.

I poliziotti, immediatamente giunti sul posto, hanno constatato che l’uomo, dopo aver infranto il vetro del balcone, si era introdotto dell’abitazione mentre la donna unitamente alla figlia minore si era rifugiata all’interno di una camera chiudendosi a chiave.

L’uomo veniva prontamente bloccato dagli operatori e condotto presso gli uffici della Questura, mentre la donna, dopo aver fatto ricorso alle cure della Guardia medica a causa del forte stato ansioso in cui versava, ha deciso di sporgere formale denuncia contro l’ex compagno.

Advertisement

Pertanto, al termine degli accertamenti, l’uomo è stato tratto in arresto per atti persecutori e, su diposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto in carcere.

Advertisement

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *