Cosenza, continuano incessanti i controlli amministrativi alle attività commerciali

Questa mattina personale della Divisione PASI della Questura di Cosenza ha notificato un decreto di sospensione della licenza per giorni quindici, nei confronti di un esercente un’attività commerciale, il quale giorni addietro era stato sorpreso a somministrare bevande alcoliche  a minori di anni sedici.

Analoga violazione era stata già riscontrata e sanzionata ai sensi dell’articolo 100 del TULPS al medesimo locale in un precedente controllo portando la chiusura dello stesso per giorni cinque.

Nel mese di novembre u.s. personale della Squadra Mobile, unitamente alla Squadra Amministrativa e dell’U.P.G. e S.P., accertava che il commerciante, nonostante la prima sospensione, proseguiva impassibile nell’illegale attività.

I controlli proseguiranno nei prossimi giorni, in vista delle prossime festività natalizie nel corso delle quali, con la chiusura degli Istituti scolastici , si incorra nel rischio che tali episodi possano ripetersi.

Advertisement