La tradizione della lavorazione della pietra a Cosenza e Trento. Tavola rotonda e laboratorio al Mam della Provincia | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

La tradizione della lavorazione della pietra a Cosenza e Trento. Tavola rotonda e laboratorio al Mam della Provincia

locandina_lavorazione_pietra_mam_2015COSENZA – A conclusione della mostra “La Pietra. Il mestiere e l’arte del decorare” che ha permesso di riscoprire la storia della lavorazione della pietra e l’antico mestiere dello scalpellino, il Museo delle Arti e dei Mestieri organizza una serie di incontri conclusivi.

Nel corso di una settimana ricca di appuntamenti, che vede protagonisti i bambini delle scuole dell’infanzia, elementari e medie della provincia di Cosenza e gli studenti dei Licei del territorio da poco rientrati tra i banchi, la mostra si chiuderà con due eventi. Sabato 26 settembre alle ore 10:30 è prevista una tavola rotonda in cui interverranno esponenti della Provincia autonoma di Trento, della Provincia di Cosenza e della Fondazione Carical, partner del progetto.

Advertisement

La tavola rotonda verterà sul tema della promozione integrata della vicenda storica della pietra attraverso l’esperienza museale ed artistica nelle due realtà co-protagoniste dell’evento espositivo. Lo stesso pomeriggio alle ore 17:00 gli scalpellini di Altilia offriranno ai visitatori la possibilità di partecipare ad un laboratorio sulla lavorazione della pietra secondo tecniche tradizionali.

Ala tavola rotonda interverranno Mario Occhiuto, Presidente della Provincia di Cosenza, Anna Viteritti Dirigente del settore politiche comunitarie e culturali, Anna Cipparrone, direttrice del Mam, Antonio Cosentino, servizio educativo del Mam, Lorenza Biasetto, direttore Apt Pinè Cembra, Patrizzia Filippi, vicepresidente Comunità Valle di Cembra, Giuseppe Gorfer, fondatore dell’Ecomuseo dell’Argentario, Ivo Daldin e Stefano Zanettin, azienda di lavorazione del porfido.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità