Al via la VII edizione di "Musica Elettronica nel Chiostro", musica acusmatica, video e teatro del suono | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Al via la VII edizione di “Musica Elettronica nel Chiostro”, musica acusmatica, video e teatro del suono

chiostro_sdomenicoCOSENZA – L’attenzione che il Conservatorio di Cosenza rivolge all’arte dei suoni copre un arco temporale molto ampio. Alla musica del passato viene affiancata quella dei nostri tempi, che spesso si lega alle nuove tecnologie. “Musica Elettronica nel Chiostro”, rassegna giunta alla settima edizione, celebra felicemente il connubio fra antico e moderno.

Composizioni musicali e lavori multimediali, talvolta in prima esecuzione assoluta, sono presentate al pubblico nel chiostro del Conservatorio, ex convento cinquecentesco, in uno scenario contrastante sul piano storico che si è rivelato favorevole alla fruizione.

L’edizione 2016 prevede due serate, il 19 e il 20 luglio, sempre alle ore 20,30 e con ingresso libero.

Il primo concerto include performance e opere elettroacustiche, anche con proiezioni video, realizzate dagli studenti di Informatica musicale e di Musica elettronica, nonché dal M° Ivano Morrone. Nel secondo concerto, progettato in collaborazione con il Goethe Institut di Napoli, verranno eseguite opere elettroniche di autori internazionali, tra cui importanti brani che si possono definire “storici”, impaginati nel programma secondo un filo conduttore, lo spazio in musica. Tra questi brani Gesang der Junglinge, scritto da Karlheinz Stockhausen 60 anni fa. E la fondazione intitolata all’importante compositore tedesco dà l’annuncio dell’esecuzione del prossimo 20 luglio: si tratta di una vetrina che gratifica l’Istituto cosentino al termine di un dialogo intercorso nell’ultimo anno.

A proposito di motivi d’orgoglio: il “Giacomantonio” impiega energie nella direzione dello sviluppo tecnologico che risultano premiate dai risultati concreti e dalla primigenitura. È fra i pochi Conservatori in Italia e unico a Sud di Frosinone a disporre della connessione in fibra ottica a 100 megabit per secondo attiva in download e in upload. L’efficienza e il buon uso sono stati dimostrati in un recente esperimento. Il 28 aprile scorso  alle ore 17, grazie al collegamento fibra ottica della Fondazione GARR di cui si è dotato, ha avuto luogo una sessione di didattica a distanza, prima esperienza tra i Conservatori del meridione.

Tra Cosenza e Berlino si è svolta con esecuzione dal vivo in tempo reale e con tempi di latenza talmente bassi da permettere di gestire il flusso multimediale dell’esecuzione musicale. Uno studente di violino, da Cosenza, ha suonato per il M° Daniel Hope, violinista di riconosciuta fama internazionale, che da Berlino ha interagito dispensando consigli e suggerimenti. L’iniziativa, che avrà un seguito nel prossimo futuro, è stato sponsorizzata dalla casa discografica Deutsche Grammophone.

Concerto 19 Luglio 2016, ore 20.30
Dipartimento di Musica Elettronica e Nuove Tecnologie
Classi di Informatica Musicale e di Musica Elettronica

Prima parte

Ivano Morrone
Apprendistato del torturatore diligente (2016) novità
per percussionista-performer, due timpani,dispositivi elettroacustici, luci stroboscopiche e video proiezioni Massimo Palermo, percussionista-performer
Ivano Morrone, regia del suono e video

Emilio Francesco Amendola
Ciaramelle (2016) novità
Performance interattiva suono visuale tramite cellulari
Emilio Francesco Amendola, regia del suono e visiva

ELCC – Laptop ensemble
De-butto (2016) novità
“Pastiche” per gruppo di Laptop

Pasquale Allegretti Gravina, Lorenza Aquino, Stanislao Guido Barbieri,Carlo Bilotta Giada Borrelli,Vincenzo Chilelli, Laura Teresa Clemente, Domenico Ferrari, Mauro Greco,Emanuele Gualtieri,Ilaria Imbrogno,Francesco Lentini,Valerio Pagliaro Francesco Riolo, Santo Luca Sposato

Seconda parte

Costantino Rizzuti Euristica (2011-2016) novità
per elettronica audiovisuale in tempo reale
Costantino Rizzuti, elettronica audio video in tempo reale

Massimo Berardi in attesa (2016) novità
Musica acusmatica
Massimo Berardi, regia del suono

Tommaso Muto Disintegration/Aggregation per Zaha Hadid (2016) novità
musica elettronica, percussioni live e video proiezioni
Vincenzo Brogno, percussionista
Tommaso Muto, regia del suono e video

Concerto 20 Luglio 2016, ore 20.30
Gesang der Jünglinge
Musik in Raum≈Musica nello Spazio≈Music in Space

Karlheinz Stockhausen Gesang der Junglinge (1955-1956)
Musica elettronica quadrifonica
Tommaso Muto, regia del suono

John Chowning Turenas (1972)
Musica elettronica quadrifonica
Costantino Rizzuti, regia del suono

Gottfried M. Koenig Klangfiguren II (1956)
Musica elettronica quadrifonica
Francesco Galante, regia del suono

Simon Emmerson Resonances (2007)
Musica elettronica ottofonica
Massimo Palermo, regia del suono

Karlheinz Stockhausen Gesang der Junglinge (1955-1956)
Musica elettronica quadrifonica
Francesco Galante, regia del suono

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità