Grande successo per F.I.T.A. Calabria alla XXXIV edizione della “Rassegna Teatrale Sancostantinese” | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Grande successo per F.I.T.A. Calabria alla XXXIV edizione della “Rassegna Teatrale Sancostantinese”

Ricco il medagliere sul podio teatrale per le compagnie F.I.T.A. Calabria, di ritorno dalla XXXIV edizione della “Rassegna Teatrale Sancostantinese”, organizzata dall’amministrazionecomunale di San Costantino Calabro (V.V.), che si è svolta dal 29 agosto al 4 settembre, presso piazza Dante.

A rallegrare il pubblico, diverse compagnie amatoriali pronte a trasformare la piazza in palcoscenico, dipingendone con il sorriso e la fantasia, balconi, stanze, palazzi, quadri e strade.

Una rassegna di alto valor sociale e artistico che per la sua storicità – ha sottolineato il primo cittadino, ing. Nicola Derito –anche quest’anno, si è posta quale edificante occasione di incontro e crescita per l’intera regione, diventando crocevia linguistico e cultuale. Una rassegna che mostra nel suo essersi ripetuta per 34 anni consecutivi, la forza del teatro che nonostante le numerose criticità di una terra, quale la Calabria, possa soffrire non fermarsi, resistendo alle intemperie umane e climatiche, rappresentandodunque, bene da promuovere e tutelare nonché arma di contagio culturale.

E la Federazione Italiana Teatro Amatori (F.I.T.A.) ha anche questa volta, mostrato la sua grande capacità di improvvisazione e forza artistica riuscendo a portare la propria arte in un borgo, pronto a recepirne le sollecitazioni culturali e la forza di linguaggio scenico che ne segnano forza e arma vincente.

Ad essere premiati per la realtà della FITA sono state le compagnie:

“La Duna di Acconia di Curinga” con lo spettacolo La locandierache si è aggiudicata i premi come miglior attore e miglior attriceprotagonista;

I Baroncini di Rizziconi, con la commedia Puru I Perfetti n’adanu Difetti che hanno conquistato in ex equo, il premio come miglior attrice non protagonista;

Ad aggiudicarsi invece, il premio come Miglior compagnia e Migliore Regia, la Scuola di canto e arti sceniche “A regola D’arte”, con i suoi Avanzi di Palcoscenico, diretti da Tiziana De Matteo. La compagnia lametina è stata premiata per la capacità di empatia tra attori e dunque, la straordinarietà comunicativa del loro teatro, con un perfetto equilibrio delle diverse arti che nel musical trovano compiuta sintesi.

Grande sod disfazione è giunta dal presidente regionale Fita Calabria, Consolato Latella, che ha esternato il suo orgoglio per la crescita di tutte le compagnie amatoriali che stupiscono di volta in volta, per passione, professionalità, spirito di abnegazione per l’arte teatrale. In particolare – sottolinea Latella – rivolgo alle tre compagnie premiate nel suggestivo borgo di San Costantino Calabro, il mio plauso non solo e soltanto per i prestigiosi riconoscimenti, quanto per aver dimostrato come la grande famiglia FITA, sia divenuta nel corso del tempo, una professionale se pur amatoriale, realtà teatrale a livello regionale così come nazionale.

Advertisement

A ringraziare il pubblico e l’amministrazione comunale nelle figure del sindaco Derito e del delegato alla cultura e spettacolo, Palmiro Scarcia, Tiziana De Matteo, direttrice dell’associazione teatrale decretata miglior compagnia della XXXIV edizione della rassegna, nonché presidente del comitato Fita Provinciale – Catanzaro, che ha rivolto un accorato sentimento di gratitudine per aver concesso ai suoi ragazzi, di portare la propria arte in uno spaccato tra storicità artistica e culturale di una rassegna, vanto per tutto il mondo del teatro calabrese.

Advertisement

Commenta