Mendicino conquista un posto nel circolo virtuoso dei “Comuni ricicloni” | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Mendicino conquista un posto nel circolo virtuoso dei “Comuni ricicloni”

mendicino_comuni_recicloni_2015MENDICINO (CS) – Tra i tanti comuni premiati ieri, durante la convention alla provincia di Cosenza, per i “Comuni ricicloni”, voluta fortemente da Legambiente, Mendicino ha conquistato tutti con una menzione speciale: ” L’amministrazione comunale ha imboccato la strada giusta: entra a far parte del circolo virtuoso dei comuni che cercano di dare un chiaro e consistente contributo alla tutela ambientale”.

In effetti la principale cittadina alle porte delle Serre cosentine ieri è stata premiata non per le percentuali raggiunte come tutti gli altri comuni bensì per il progetto in sè, innovativo e rivoluzionario, rispetto agli altri. La mascotte inventata dai ragazzi delle scuole del luogo, “Super 4R”, il centro di raccolta intercomunale e soprattutto il compostaggio domestico, vero fiore all’occhiello della strategia comunale (in cambio di uno sconto sulla Tari) ha fatto fare quel salto di qualità che altri già pensano di seguire.

Advertisement

Il sindaco Antonio Palermo e l’assessore al ramo Francesco Gervasi, insieme a tutta la squadra di governo, hanno voluto esprimere il proprio orgoglio per un primo passo, un primo importante risultato che certamente non era preventivato, visto il così poco tempo trascorso.

“E’ un premio che vogliamo condividere con tutti i cittadini, con ogni singolo nostro concittadino. Siamo sulla strada giusta, continuiamo ad impegnarci per ricevere altri riconoscimenti ed essere ancora più orgogliosi della nostra città ma soprattutto distinguiamoci finalmente per ottenere luoghi puliti, strade pulite, piazze pulite. “siamo passati dalla fase dell’emergenza con strade, invase da cumuli e cumuli di rifiuti, a quella dello studio del miglior modello di differenziata da applicare sul nostro territorio e poi a quella del vero e proprio avvio della raccolta differenziata porta a porta. “Oggi, a distanza di appena un mese, arriva questo importante riconoscimento di Legambiente che è uno stimolo a proseguire il percorso intrapreso.

Un riconoscimento per aver coinvolto il mondo scolastico in questa grande sfida, per aver puntato su buone pratiche quale quella del compostaggio domestico e per credere fortemente in una rivoluzione culturale per la quale chi meno inquina meno paga. Stiamo studiando altre iniziative a supporto della differenziata che avvieremo quando il servizio andrà a regime”, afferma Gervasi. “Il nostro auspicio – la chiosa finale di sindaco e assessore – è quello di concorrere, il prossimo anno, per salire sul podio dei comuni ricicloni calabresi”

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità