La mostra di Francesco Senise “I colori d’Arbëria” per esaltare il senso di appartenenza al territorio

castrovillari_mostra_i_colori_d_arberiaCASTROVILLARI (CS) – “I colori d’Arbëria”, mostra dell’artista Francesco Senise, particolare ed interessante per il messaggio che lancia dal Territorio del Pollino sul ruolo dell’appartenenza, sarà inaugurata domenica 29 novembre, alle ore 17,30 nella sala delle arti del Protoconvento Francescano di Castrovillari, restando a disposizione di quanti vorranno visitarla sino al prossimo 8 dicembre.

Lo rende noto l’Assessore alla Cultura e Vice sindaco di Castrovillari, Angela Lo Passo, che interverrà al programmato scambio di contributi, richiamando la valenza culturale della manifestazione tra tradizione arbëreshe e Territorio , da secoli arricchito da questo inestimabile valore aggiunto.

Per l’occasione sarà presente l’Ambasciatore della Repubblica d’Albania in Italia, Neritan Ceka, che sottolineerà l’evento insieme alla docente Anna Letizia Candelise, all’artista curatore dell’esposizione ed ai Sindaci e agli Assessori alla Cultura di Firmo, Lungro, Acquaformosa, San Basile, Frascineto, Civita e Spezzano Albenese.

Porgeranno, invece, i saluti agli ospiti ed a quanti saranno presenti, i Sindaci di Castrovillari e Lungro ( quest’ultimo perché sede di Eparchia e paese natale di Senise), rispettivamente Domenico Lo Polito e Giuseppino Santoianni, oltre al presidente dell’Ente Parco del Pollino, Domenico Pappaterra.

La manifestazione, patrocinata dall’Ambasciata della Repubblica di Albania in Italia e dall’Amministrazione comunale del capoluogo del Pollino, verrà moderata da Ines Ferrante, presidente dell’Associazione “Mystica Calabria”.

Un momento che rafforzerà legami culturali ed etnici, rilanciando tutto ciò che gli uomini e donne hanno saputo tramandare, con amore e dedizione, nei secoli, consapevoli del ruolo fondante che hanno le proprie radici e la propria identità per l’integrazione e la crescita sinergica delle comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *