Castrovillari, approvato il progetto “brif, bruf, braf: scusate il disturbo… stiamo crescendo!” | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Castrovillari, approvato il progetto “brif, bruf, braf: scusate il disturbo… stiamo crescendo!”

castrovillari_sindaco_lo_politoCASTROVILLARI (COSENZA) – “Grazie ad una efficace collaborazione tra Comune, Direzione Didattica 2° Circolo, l’Associazione Onlus Paper Moon ed altri soggetti è stato approvato il progetto “Brif, Bruf, Braf: Scusate il Disturbo… Stiamo crescendo!” ,per una scuola bella, accogliente; questo ha partecipato all’apposito bando , ottenendo risorse per la qualificazione funzionale del plesso della Scuola d’Infanzia, e non solo, di Contrada Porcione.”

Lo rende noto il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, precisando l’azione sinergica continua della maggioranza con i soggetti del Territorio “per una qualità di vita e di crescita, più diffusa possibile e trasversale ad ogni ambito sociale.”

“L’Azione, che si muove in quella più ampia promossa dalle opportunità nazionali offerte dalle Fondazioni Mission Bambini e CON il Sud per migliorare il decoro, la qualità degli edifici scolastici, valorizzandoli come luoghi di cittadinanza attiva- fanno presente il consigliere Carmine Lo Prete e l’Assessore ai LL.PP. Aldo Visciglia che, per l’Amministrazione Municipale, hanno seguito l’articolazione della proposta e supportano altre con l’implicazione del gruppo politico dei Nuovi Percorsi sempre nell’ambito delle scuole (come il Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità /FattoriaDigitale) e delle organizzazioni no-profit –, ha coinvolto per l’Ente locale gli Assessorati ai Lavori Pubblici e Pianificazione Territoriale nonché all’Istruzione e Pianificazione Sociale, quest’ultimo guidato da Pino Russo, oltre il terzo settore e aziende private.”

Un coinvolgimento e condivisione che hanno testimoniato ancora cosa può fare l’unità d’intenti per lo sviluppo e promozione civile.

“Entro la fine del mese di aprile- spiegano- verrà pubblicata ufficialmente la graduatoria che assegna il contributo di 20mila euro all’associazione capofila (Paper Moon) della progettazione partecipata e condivisa che, con il nuovo anno scolastico, avvierà le diverse iniziative previste come: la costituzione di un’associazione dei genitori; opere di abbellimento alle aree interna ed esterna alla struttura scolastica; il miglioramento della sicurezza e dell’accessibilità del plesso; l’avvio di laboratori; interventi di sostenibilità con la realizzazione di un mini parco giochi e piantumazione di alberi oltre la creazione e gestione di un orto scolastico. Gli interventi prevedono pure la riqualificazione dell’area d’ingresso-accoglienza della scuola (sistemazione marciapiedi e area verde, protezione con staccionata e sistemazione cancello-accesso), l’abbellimento e tinteggiatura delle pareti, l’ottimizzazione degli impianti idraulico, elettrico e di riscaldamento con tutto ciò che aiuti la riqualificazione della struttura, senza perdere di vista gli ambienti per le necessità ludiche ed espressive dei piccolissimi, importanti per la loro formazione.”

Advertisement

“Le iniziative -precisano gli amministratori- avranno una caratterizzazione di integrazione sociale e di tipo artistico-creativo, coinvolgendo associazioni, esperti , genitori e, naturalmente, personale scolastico.”

Un modo, insomma, come occuparsi, concretamente, insieme del bene comune per tutelarlo e sostenerlo, partendo da quel bisognoso luogo educativo, fondante quanto fondamentale per una comunità preoccupata di crescere.

Advertisement

Commenta