Soccorsi nella notte pescatori dispersi nel mar Tirreno a Paola | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Soccorsi nella notte pescatori dispersi nel mar Tirreno a Paola

Guardia CostieraPAOLA (COSENZA) – Sono stati recuperati dagli uomini della Guardia Costiera tre pescatori di cui non si avevano notizie da ieri, dopo che erano andati al largo con una imbarcazione. L’allarme era scattato nella serata di ieri quando alla Guardia Costiera di Cetraro era giunto l’alarme di un uomo preoccupato perche’ il figlio trentenne, uscito in mare da Paola per una battuta di pesca alle 9 del mattino con due coetanei, non era ancora rientrato, ne’ aveva dato notizie risultando irraggiungibile al telefono cellulare.

In considerazione del fatto che i tre erano su un piccolo natante di 4,5 metri, senza luci ne’ sistemi di segnalamento e comunicazione, nonche’ del previsto peggioramento delle condizioni meteo marine, e’ intervenuta la Motovedetta SAR MV CP 2096 per le ricerche.

Nel presupposto che i tre fossero rimasti a secco di carburante e’ intervenuto il Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, con impiego di un elicottero per facilitare le operazioni di ricerca del piccolo natante, mentre una seconda motovedetta e’ intervenuta per pattugliare uno specchio acqueo esteso ricompreso tra i da Guardia Piemontese e Paola.

Con l’autorizzazione della Procura della Repubblica di Paola i soccorritori hannno avuto accesso ai contatti telefonici dei dispersi, da parte delle compagnie di telefonia mobile, per acquisire eventuali informazioni. Alle ore 3.42 di stamane finalmente una delle due motovedette ha individuato, a circa 10 miglia da Paola, il natante alla deriva con i tre dispersi, infreddoliti e spaventati ma in buone condizioni di salute, traendoli in salvo e conducendoli sino al porto di Cetraro.

I tre, peraltro, sono stati trovati in possesso di circa 30 kg di pesce spada sotto misura, la cui pesca e’ vietata dalle normative comunitarie a tutela dello stock ittico, per cui sono stati sanzionati. Il prodotto ittico, dichiarato commestibile, e’ stato devoluto in beneficenza.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità