Non ottengono nuovo contratto di lavoro, si incatenano nel Comune di Rossano | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Non ottengono nuovo contratto di lavoro, si incatenano nel Comune di Rossano

ROSSANO (COSENZA) – A due mesi dall’inizio dell’anno scolastico non hanno ancora ottenuto il nuovo contratto di lavoro e per questo si sono incatenate sulle scale di accesso agli uffici del Comune di Rossano.

Protagoniste diciannove delle 39 assistenti fisiche che lavorano nelle scuole della città.
Le lavoratrici, assunte a tempo indeterminato con la vecchia società di servizi, hanno visto il loro contratto scemare dopo che una nuova cooperativa è subentrata aggiudicandosi il nuovo appalto. La società subentrante ha assunto altro personale proponendo alle assistenti, che già lavoravano sul territorio, un contratto a tempo determinato che non è stato accettato. Oggi era previsto un incontro tra le parti e le lavoratrici avrebbero dovuto ricevere un’ulteriore nuova proposta di contratto che non è ancora arrivata. “La protesta – dicono – si protrarrà fino a quando non si avranno certezze sul nostro futuro occupazionale”.
Sul posto sono presenti le forze dell’ordine, ma la protesta prosegue pacificamente. (Ansa)

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità