“Un freno alla politica di mestiere”, prende vita ufficialmente in città il Movimento Cosenza Libera | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

“Un freno alla politica di mestiere”, prende vita ufficialmente in città il Movimento Cosenza Libera

Cosenza LiberaCOSENZA – Prende vita ufficialmente in città il Movimento Cosenza Libera a sostegno della omonima lista civica che concorrerà alle prossime elezioni amministrative comunali di Cosenza.

Il sodalizio nato dall’intuizione dell’Assessore Francesco De Cicco, nasce sulle basi di una politica nuova, sulla concretezza dei fatti e sulla pratica della buona amministrazione, senza alcuna appartenenza a famiglie politiche e poteri forti.

Il Movimento Cosenza Libera incarna il fare concreto e senza chiacchiere impersonato da Francesco De Cicco, rappresentando tutti i quartieri della città, partendo da una affermata popolarità nella vita reale e sulle piazze virtuali dei social network.

Advertisement

La lista civica Cosenza Libera è già pronta a concorrere alle prossime elezioni amministrative e i candidati selezionati stanno già affrontando la campagna elettorale a sostegno di Mario Occhiuto.

Il Movimento, che definisce il proprio pensiero politico nello slogan “fatti e non chiacchiere”, si impegna a intraprendere una campagna elettorale leale e sincera, senza illudere gli elettori con false promesse, senza imbrattare i muri della Città con disdicevoli manifesti elettorali, ma promuovendo la propria propaganda con i mezzi leciti e decorosi che Cosenza merita.

Il Presidente del Movimento Cosenza Libera è Ernesto Cicero, il Tesoriere è Carmine Enzo Paolo e il Segretario Politico è Alessandro Martire, che assieme a Maria Grazia Cavaliere e Francesco Iannuzzi ne compongono la Direzione.

E’ possibile dialogare direttamente con la Direzione del Movimento attraverso la pagina Facebook di Cosenza Libera, al fine di ricevere maggiori informazioni, suggerire proposte programmatiche o semplicemente per seguirne gli sviluppi e valutarne l’azione politica.

 

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità