Occhiuto riceve i consiglieri di opposizione Cipparrone e Malizia e apre nuova fase di collaborazione per fornire risposte ai cittadini | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Occhiuto riceve i consiglieri di opposizione Cipparrone e Malizia e apre nuova fase di collaborazione per fornire risposte ai cittadini

cipparrone_occhiuto_maliziaCOSENZA – “Un incontro costruttivo che apre una nuova fase di collaborazione oltre qualsiasi divisione ideologica, grazie, soprattutto, al dialogo e all’apertura che appartengono al sindaco Mario Occhiuto”.

Così, questa mattina, i due consiglieri comunali dell’opposizione Giovanni Cipparrone e Francesca Malizia a conclusione di un incontro che avevano richiesto con il primo cittadino.

“Abbiamo voluto portare all’attenzione del sindaco Occhiuto – hanno affermato Cipparrone e Malizia – alcune problematiche che riscontriamo attraverso il confronto quotidiano con la gente. In particolare, si è discusso delle barriere architettoniche purtroppo ancora presenti nelle scuole e sul territorio urbano. Nello specifico, ad esempio, abbiamo richiesto un intervento per l’istituto elementare di via De Rada e immediatamente, già in nostra presenza, Occhiuto si è attivato contattando il dirigente preposto al settore”.

Il sindaco Mario Occhiuto, da par suo, ha difatti ascoltato le istanze dei due consiglieri relativamente, anche, al Centro storico e ai disagi riscontrati in alcuni giorni riguardo la raccolta differenziata, esponendo le azioni che l’Amministrazione da lui guidata, dopo il periodo di gestione commissariale che ha giocoforza limitato le attività ai soli servizi essenziali, sta mettendo in campo per una riqualificazione cittadina a 360 gradi.

“La strada che vogliamo percorrere è questa – hanno chiosato Cipparrone e Malizia – Ovvero lavorare sulle basi di una collaborazione per dare puntuali risposte ai cittadini”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità