Nuovo stadio "San Vito-Gigi Marulla", il pres. Comm. Bilancio, Giuseppe D'Ippolito, replica al consigliere Morcavallo | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Nuovo stadio “San Vito-Gigi Marulla”, il pres. Comm. Bilancio, Giuseppe D’Ippolito, replica al consigliere Morcavallo

COSENZA – “Troppe inesattezze per finalità meramente strumentali non fanno che generare populismo”. Esordisce così il presidente della Commissione Bilancio di palazzo dei Bruzi, Giuseppe D’ippolito, nel replicare alla nota diffusa dal consigliere dell’opposizione Enrico Morcavallo che interviene sul progetto del nuovo stadio.

“Il futuro stadio San Vito-Gigi Marulla già presentato dal sindaco Occhiuto in campagna elettorale e, per come annunciato domenica dallo stesso primo cittadino, in avvio di realizzazione – sottolinea D’Ippolito – non sarà un’opera connessa esclusivamente allo sport e nella fattispecie al calcio.

Non si capisce pertanto come mai il consigliere Morcavallo si impunti sull’aspetto relativo alla categoria in cui milita la squadra rossoblù.

Si tratta di un’idea molto più ampia e legata allo sviluppo del territorio, importantissimo elemento attrattore di un progetto complessivo sulla qualificazione dei quartieri marginali e periferici.

E’ stato infatti precisato che l’impianto ospiterà al suo interno diverse aree, tra cui una parte commerciale, di servizio e ristorativa, che abbiano funzioni alternative finalizzate ad esempio all’attrattività turistica.

Non solo: sarà uno stadio vivo durante tutto l’anno, come ha spiegato Mario Occhiuto, catalizzatore di grandi eventi anche di spettacolo.

Ma ciò che più d’ogni altra cosa il consigliere Morcavallo non ha voluto cogliere, nonostante il Sindaco abbia usato un linguaggio chiaro, è il fatto che tale opera – aggiunge D’Ippolito – contribuirà in maniera rilevante alla riqualificazione fisica e sociale dei quartieri più popolari, rappresentando un punto strategico per l’assetto dell’area urbana. Si creeranno certamente nuovi posti di lavoro collegati a numerose attività commerciali e di servizi.

Anche questo è welfare. I finanziamenti individuati per l’opera dello stadio, e di cui il sindaco Occhiuto ha tracciato un percorso con i vertici dell’Istituto del Credito Sportivo e della Lega B, non possono essere utilizzati per altro.

Tranquillizzo tuttavia il consigliere Morcavallo – conclude Giuseppe D’Ippolito – che, se troppo impegnato a dispensare qualunquismo non si fosse informato a dovere, l’Amministrazione comunale ha da tempo approntato il modo di riprendere i progetti mai completati in passato e, nel contempo, ha pronti nuovi progetti per il Sociale, considerando che vi destinerà la maggior parte dei fondi dell’Agenda quadro che spettano all’Area urbana”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità