L’Istituto ICAR-CNR organizza un importante workshop che si terrà a Rende dal 30 novembre al 2 dicembre

cnr_consiglio_nazionale_delle_ricercheRENDE (CS) – Il Workshop di Istituto costituisce per l’ICAR un importante evento annuale scientifico ed organizzativo, a cui partecipa attivamente il personale delle tre sedi dell’Istituto per illustrare le attività di ricerca ed i progetti in corso, discutere delle problematiche e delle sinergie tra le sedi e per contribuire a definire i programmi di attività di ricerca future dell’Istituto e delle sue linee di sviluppo.

Il programma scientifico della tredicesima edizione del workshop comprende interventi invitati di relatori esterni, interventi di ricercatori dell’ICAR e due tavole rotonde. Gli interventi e le discussioni hanno lo scopo di analizzare e approfondire alcune tematiche di ricerca di notevole interesse per l’ICAR e per il Dipartimento DIITET del CNR, con alcune presentazioni iniziali di impostazione della discussione e di stimolo ad interventi da parte dei partecipanti. Le tavole rotonde vertono essenzialmente sulle opportunità e le sfide di ricerca per l’innovazione e lo sviluppo del meridione, sotto due aspetti: contributo del CNR e contributo dell’industria e dei player politici.

Mercoledì 2 dicembre alle ore 9,00 si svolgerà la tavola rotonda “Sviluppo del territorio attraverso ricerca industriale e trasferimento tecnologico”, a cui parteciperanno, tra gli altri, il presidente di Unindustria Calabria, Natale Mazzuca ed il Program Manager – Distretto DOMUS di Telecom, Francesco Cavallaro.

L’Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ICAR-CNR) fornisce soluzioni innovative in termini di ricerca, trasferimento tecnologico ed alta formazione, nell’area dei sistemi ad alte prestazioni (griglie computazionali e di conoscenza, sistemi di calcolo parallelo e distribuito, ambienti e tecnologie avanzate per Internet) e dei sistemi intelligenti e a funzionalità complessa (gestione di grandi moli e flussi di dati, estrazione e rappresentazione di conoscenza, sistemi percettivi per la robotica, sistemi multi-agenti intelligenti, sistemi multimediali, calcolo scientifico).

I progetti di ricerca svolti dall’Istituto sono finanziati da enti regionali, nazionali ed europei e sono svolti in collaborazione con Università e Centri di ricerca italiani e stranieri. Inoltre, l’ICAR ha attività di collaborazione con imprese private che operano nel settore dell’ICT e delle sue applicazioni.

Per approfondimenti: Prof. Giandomenico Spezzano – Research Director, Institute for High Performance Computing and Networking ICAR-CNR (spezzano@icar.cnr.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *