Oggi al Santa Chiara "Per un pugno di dollari" di Sergio Leone | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Oggi al Santa Chiara “Per un pugno di dollari” di Sergio Leone

Cinema Santa ChiaraRENDE (COSENZA) – Al Santa Chiara nel Centro storico di Rende, il grande cinema come non l’avete mai visto. Oggi, venerdì 15 luglio alle ore 21.00 il primo appuntamento con la proiezione “Per un pugno di dollari”, insieme al suo protagonista indiscusso Sergio Leone, “Il Re Leone”.

Sarà il primo di una rassegna di 4 grandi film scelti per gli amanti di questo genere. Film che hanno cambiato la storia del western italiano e mondiale. E’ un Western di prima classe, girato in Italia e Spagna da un gruppo di italiani e un cast internazionale con vigore alla James Bond e un atteggiamento abbastanza ironico da catturare gli spettatori medi ma anche quelli più sofisticati.

A seguire, “Per qualche dollaro in più”, in programma per la prossima settimana.L’affluenza c’è ed già stata grande durante la rassegna dedicata a Massimo Troisi. Per la riapertura del cinema più antico della Calabria, sul grande schermo il “Massimo dei massimi” e i suoi capolavori: “Ricomincio da Tre”, “Il Postino” e “Non ci resta che piangere”.

Quattro serate cinematografiche applaudite con gioia dai tanti partecipanti. Serate che hanno riempito di luce non solo il cinema, ma tutto il borgo. L’estate 2016 può dirsi iniziata bene e con entusiasmo, proprio come voleva da tempo, l’assessore al centro storico, Marina Pasqua e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marcello Manna.

In stretta collaborazione con l’esperto e responsabile Orazio Garofalo, si sta procedendo a fare di questo cinema una perla unica in tutto il territorio calabrese. Ma c’è di più. Gli appuntamenti imperdibili sono numerosi e riguardano le visite guidate nelle vie del centro e nei tre musei: il Museo Maon, il Museo Bilotti e il Museo Civico. Interessanti sono anche i corsi di formazione di restauro organizzati da Co.Re. che nello sfondo del palazzo Vercillo Martino vanno avanti con successo.

Tutte le attività commerciali aperte negli ultimi due anni, soprattutto in queste sere d’estate, riscontrano un’area di positività perchè ora il centro storico è vivo. La gente ha riscoperto il gusto di passeggiare ed immergersi nella bellissima e attraente atmosfera rendese. L’energia di questa amministrazione e dunque la soddisfazione nel veder finalmente concretizzato questo progetto è tanta.

Anche dopo l’inaugurazione della Scuola di Liuteria del Maestro Luigi Natalizio, il centro storico di Rende può riappropriarsi nuovamente di calore e di respiro. Quello più vitale, dopo molti anni di abbandono. Inoltre, a breve si farà teatro di molti degli eventi previsti nel Settembre Rendese 2016. Un’estate da vivere vi aspetta a Rende.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità