Rende, riunione di Giunta al centro Storico | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Rende, riunione di Giunta al centro Storico

rende_giunta_centro_storico_settembre2016RENDE (COSENZA) – Questa mattina il sindaco di Rende Marcello Manna ha convocato la riunione di giunta al centro storico. Non un gesto simbolico, ma questa è la voglia del sindaco di fare molte riunioni con gli assessori proprio nelle stanze comunali a pian terreno che dopo i lavori della Rende Servizi sono tornate pulite, senza polvere, ma sopratutto funzionali.

La scommessa di ripopolare il borgo antico è una scommessa difficile, ma il sindaco di Rende ricorda che “noi ci stiamo impegnando per riuscire a far ritornar tanta vita in un posto meraviglioso. In giunta oggi abbiamo parlato anche degli sgravi fiscali per chi vuole aprire l’attività commerciale (in pratica è confermata anche per il 2017 la no tax area), ma c’è anche la possibilità- continua il sindaco- di ottenerli per chi vuol andare a vivere nel nostro bel borgo antico.

Di questo argomento nei prossimi giorni ritorneremo a parlare con informazioni più dettagliate”. Un annuncio che vuole esser un rilancio ancora più forte alle tante attività avviate in questi due anni. Basti pensare al ritorno di un museo civico che ,oltre ad esser museo, è diventato sala convegni e sala laurea. La sedute di laurea di luglio sono solo un esempio di come si vuole procedere.

Con quella una spinta propulsiva che deve essere data, non solo dalle attività commerciali, dai ristoranti, che hanno ripreso vigore e spinta nell’ultimo periodo, ma anche e soprattutto dal riuscire a portare al borgo antico la vita di giorno.

E l’amministrazione Manna con la riunione di giunta al Castello testimonia la volontà di accelerare un percorso difficile, ma non “ impossibile” sottolinea ancora il sindaco. Un centro storico pronto anche ad accogliere le serate teatrali del Settembre Rendese. Mercoledì saranno comunicate nel corso della conferenza stampa al Museo del Presente.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità