Rende centro storico, domani arriva Gualtiero Nicolini. Il presidente dell'ANLAI in citta' per visitare la scuola del Maestro Natalizio | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Rende centro storico, domani arriva Gualtiero Nicolini. Il presidente dell’ANLAI in citta’ per visitare la scuola del Maestro Natalizio

rende_centro_storico_scuola_liutaioRENDE (COSENZA) – Il 18 e il 19 novembre: due giornate all’insegna della cultura al centro storico di Rende. Tutto è pronto per l’arrivo del Presidente dell’ANLAI di Cremona (Associazione Nazionale Liuteria artistica Italiana) M° Valter Gualtiero Nicolini nel Museo Civico – Palazzo Zagarese. Alle ore 15.00 del pomeriggio di venerdì 18 il Presidente sarà accolto dal Maestro liutaio Emilio Natalizio e dal sindaco della Città di Rende, Marcello Manna, per far visita alla Scuola di Liuteria inaugurata con successo lo scorso giugno.Un incontro culturale al fine di creare un protocollo di intesa tra la Scuola di Liuteria Calabrese e la Scuola Internazionale di Cremona.

Il presidente Nicolini che vanta un’eccelsa carriera artistica e professionale, organizza concorsi nazionali e internazionali liutari, oltre che numerossime mostre, concerti e convegni del settore. In quest’occasione, consegnerà 10 borse di studio a 10 bambini scelti dal centro storico di Rende e del Centro Diurno dei Minori “Il Melograno” per partecipare al “Corso di avvio alla liuteria”.

Nella mattinata di sabato 19 Nicolini vedrà da vicino il lavoro svolto dai ragazzi della scuola liutaia rendese, alle prese con la costruzione una chitarra, modello De Bonis, grande Maestro Liutaio calabrese e costruttore di chitarre classiche di grandissimo pregio. A poche ore dalla visita, il Maestro Natalizio, fa sapere in una nota:”Con immenso orgoglio posso parlare del buon esito avuto finora dalla mia Scuola di Liuteria.

Dopo soli pochi mesi è già diventata importante a livello regionale, moltissime le personalità che sono venuti a trovarci, così come turisti e appassionati d’arte. Un’altra novità interessante che voglio evidenziare riguarda la legge regionale a tutela della liuteria che a breve otterremo e tal proposito nasce quest’interscambio culturale con la città di Cremona. Le borse di studio ai bambini costituiscono un grande e molteplice valore.

Potremo dar loro la possibilità di formarsi e magari affermarsi nel fantastico mondo dell’arte e della liuteria, portando la nostra tradizione ben oltre i confini calabresi. Si agevolerà inoltre la dispersione scolastica e la conoscenza del nostro caro centro storico che, spero possa essere in futuro una delle tappe dei tanti concorsi organizzati dal Presidente Valter Gualtiero Nicolini. Ringrazio anticipatamente lui, il sindaco Manna per l’onore della loro presenza e coloro i quali hanno partecipato all’evento, rinnovando a tutti l’invito nella mia scuola”.

C’è anche da ricordare che proprio ieri la commissione consiliare Cultura e Affari Istituzionali guidata da Mario Rausa e formata da i consiglieri comunali Massimiliano De Rose, Gaetano Morrone, Carlo Scola, Serena Russo e dal segretario verbalizzante Daniele Stella, è andata a fare visita ad una scuola che lo stesso Rausa ha definito: “eccellente. Siamo veramente felici di questa realtà creata nel centro storico. Un bel passo avanti per far tornare la vita nel borgo antico”.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità