Scuola di Saporito chiusa fino a giovedì. Entro Natale prevista consegna tre aule del polo scolastico atteso per 20 anni | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Scuola di Saporito chiusa fino a giovedì. Entro Natale prevista consegna tre aule del polo scolastico atteso per 20 anni

 

imageRENDE (COSENZA) – Alla fine il sindaco di Rende Marcello Manna ha deciso di firmare l’ordinanza n.158 per la chiusura dell’edificio scolastico di C. Da Linze- Scuola Primaria e Secondaria di 1°grado. Una chiusura che si è resa quanto mai doverosa anche per risolvere i problemi ai riscaldamenti e per poter ripristinare il servizio il Comune di Rende ha bisogno di tre giorni lavorativi. Si è iniziato da ieri pomeriggio e la scuola con il riscaldamento acceso riaprirà giovedì mattina. Le temperature rigide di questi giorni, infatti, hanno consigliato al sindaco questo provvedimento per poter lavorare meglio e risolvere definitivamente il problema tecnico.

E dopo la notizia scomoda arriva invece per i cittadini di Rende, sempre su questa scuola, l’altra notizia tanto attesa. E’ ufficiale entro fine dicembre, ma anche prima di Natale, è prevista la consegna dei locali che saranno adibiti a sede della scuola elementare di Saporito da lungo tempo ubicati in un appartamento privato. A tal fine si ricorda che dopo 20 anni l’Amministrazione Manna era riuscita a dare un seguito alle aspettative della specifica località Saporito priva di un edificio scolastico per i bambini della scuola primaria.

Il lavoro che si sta completando consta nella realizzazione di tre aule, nonché, riqualificazione funzionale di alcuni ambienti dell’edificio già presente in modo da creare un polo scolastico per le contrade Surdo- Linze. Queste aule sono state realizzate rispettando i requisiti dimensionali previsti dalla normativa vigente in modo da creare un ambiente scolastico ottimale per i bambini rendesi.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità