Scuole, Miceli (M5S): altri alunni al freddo e al gelo. E Manna rimanda le stufette! Istituto elementare di Santo Stefano senza riscaldamento da 3 giorni | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Scuole, Miceli (M5S): altri alunni al freddo e al gelo. E Manna rimanda le stufette! Istituto elementare di Santo Stefano senza riscaldamento da 3 giorni

banchi-scuolaRENDE (COSENZA) – “Ci risiamo. Per la quarta volta in un mese e mezzo altri studenti subiscono le inefficienze dell’amministrazione Manna. Questa volta tocca agli allievi della scuola elementare di Santo Stefano rimanere al freddo e al gelo per un problema all’impianto di riscaldamento. E come al solito il sindaco cerca di risolvere il problema utilizzando stufette elettriche che, oltre a non riscaldare efficacemente gli ambienti, sul più bello fanno anche “saltare” il contatore della luce.
Possibile che sia il fato ad essersi accanito con l’amministrazione Manna o è piuttosto l’esecutivo di centrodestra ad essersi accanito, anche troppo ferocemente, con il territorio comunale? Come Movimento 5 Stelle crediamo plausibile la seconda ipotesi. In una città che manca di programmazione, come ricorderete nel caso dell’istituto di Contrada Linze si erano scordati addirittura di pagare le bollette di luce e gas, tutti i nodi prima o poi vengono al pettine. E a pagarne le conseguenze sono di nuovo i nostri studenti costretti a fare lezione in aule che non garantiscono gli standard minimi di sicurezza e salute.
Quali soluzioni restano allora? L’ennesima ordinanza di chiusura? O lo spostamento temporaneo, fino a quando il problema non sarà risolto, delle lezioni in aule più calde e confortevoli, magari utilizzando spazi inutilizzati della Scuola media presente a Santo Stefano?
Non possiamo che chiedere pubblicamente agli assessori interessati dall’ennesimo pasticciaccio e al primo cittadino di chiarire ai genitori di questi studenti quando sarà riattivato l’impianto di riscaldamento. E invitiamo l’esecutivo a predisporre un monitoraggio straordinario degli impianti di riscaldamento di tutti gli altri istituti scolastici rendesi al fine di evitare altri disguidi ai nostri studenti e alle loro famiglie”.

Domenico Miceli, Capogruppo Movimento 5 Stelle

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità