Pallanuoto femmiline A1: contro l’Acquachiara obiettivo vincere per la Città di Cosenza | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Pallanuoto femmiline A1: contro l’Acquachiara obiettivo vincere per la Città di Cosenza

cosenza_pallanuoto_femminile_a1Impegno casalingo per la squadra di Marco Capanna, che ritrova la “Olimpionica” Francesca Pomeri. Si rivede dopo oltre quaranta giorni il campionato di pallanuoto femminile di serie A1, dopo una pausa interminabile, di quello che si può definire un torneo “spezzatino”, caratterizzato da lunghe soste.

Oggi sabato 2 Aprile si disputerà la terza giornata di ritorno con la Città di Cosenza che ospiterà alle ore 15.00 l’Acquachiara ATI 2000. Partita fondamentale sul cammino del “setterosa” cosentino verso la qualificazione alla final six. Un incontro da vincere assolutamente contro una squadra che ha rimediato solo sconfitte.

Advertisement

Ma al di là di questo, il divario tecnico e di punti è evidente anche se ogni partita nasconde le sue insidie. Ecco perché in questa gara più che in altre sarà importantissimo l’approccio e anche in tale ottica ha lavorato il tecnico Marco Capanna che dalla propria squadra vuole intensità di gioco per tutta la durata dell’incontro.

“Partita importantissima per noi che stiamo crescendo e volendo fortemente i play off – sottolinea il tecnico della Città di Cosenza – e ogni gara la dobbiamo affrontare come se fosse una finale senza guardare la classifica o ciò che può essere successo di positivo o negativo all’andata. Come sempre delle diciotto ragazze a mia disposizione che stanno lavorando con tanta intensità nel gruppo della prima squadra, sceglierò le tredici che dovranno dare tutto nell’acqua, anche per rispetto di chi rimane fuori”.

Il tecnico ritroverà dopo una lunga assenza dovuta agli impegni della Nazionale Italiana, Francesca Pomeri, fresca di qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016. Una gran bella soddisfazione per la società del presidente Giancarlo Manna. Una “arma” in più importante per la gara contro la compagine napoletana. Per la Città di Cosenza si tratta del primo di un doppio turno casalingo, Sabato prossimo infatti nella olimpionica sarà di scena il Bogliasco Bene.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità