La Volley Cosenza in ritiro in Sila, presente anche la Scuola di Pallavolo | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

La Volley Cosenza in ritiro in Sila, presente anche la Scuola di Pallavolo

volley_cosenza_ritiro_sila_2016COSENZA – Da oltre una settimana le ragazze della Volley Cosenza stanno preparando la nuova stagione sotto la guida di mister Marco Crispino e della preparatrice atletica Romy Rizzuto. La prima fase dell’attività basata su lavoro fisico è iniziata al campo Scuola di Via degli Stadi, è poi proseguita nello splendido e curato stadio del Marca dell’indimenticabile Gigi Marulla per essere poi completata con due giorni in Sila a Camigliatello Silano dove si è curato anche l’aspetto aerobico.

La seconda fase, basata invece su aspetti tecnici e tattici sarà sviluppata al palazzeto dello sport di via Popilia, che da quest’anno, presenta un nuovo e accattivante aspetto, con ulteriori spogliatoi, telecamere di campo, schermi d’attesa, cuffie per l’ascolto di musica nelle postazioni degli atleti e tante altre novità.

La due giorni in Sila, ormai tradizionale appuntamento per le rossoblu, ha visto intensissimo lavoro alternato a momenti di relax e attività di promozione della scuola di pallavolo sul corso di Camigliatello Silano. Le due postazioni principali sono state il meraviglioso campo sportivo all’aperto e l’impianto polifunzionale di via delle Ville, messi a disposizione dall’Amministrazione Comunale di Spezzano della Sila con la sempre straordinaria disponibilità e collaborazione di Gianni Guida.

Il “gruppone” della Volley Cosenza è stato composto dalle atlete della serie C e dalle ragazze dell’under 18 e 16, coadiuvato dal tecnico del settore giovanile Antonio Vallotta. Da quest’anno la società ha voluto alternare momenti sportivi a momenti “culturali” e “ambientali”. La squadra, accompagnata da molti dirigenti, nei momenti di riposo ha visitato il museo “La Nave della Sila”, l’ Old Calabria ed ha osservato con curiosità il rinato trenino a carbone della Sila.

Le giornate in montagne si sono concluse nella piazzetta sul Corso di Camigliatello dove sono stati montati impianti di minivolley (è il quarto anno di seguito) con centinaia di bambini si sono divertiti a giocare seguiti dalle atlete e dai tecnici della volley Cosenza. Con l’occasione è stato allestito un gazebo informativo sulle attività del settore giovanile e sulla scuola di pallavolo della Volley Cosenza per la stagione 2016/2017.

La collaboratrice e responsabile Elena Spadafora ha fornito a decine di genitori le informazioni utili per iscrivere bambini e bambine, ragazzi e ragazze alla scuola di pallavolo.

La stessa Elena risponde ogni giorno a tante chiamate di genitori al telefono della Volley Cosenza (328.7680928), che desiderano far praticare alle proprie figlie e figli lo sport più bello al mondo: la pallavolo.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità