Giornata sulle Donne Calabresi in Astrofisica | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Giornata sulle Donne Calabresi in Astrofisica

Giornata sulle Donne Calabresi in AstrofisicaARCAVACATA DI RENDE (CS) – Un tema accattivante. Ricco di fascino. In grado non solo di suscitare interesse e curiosità nell’opinione pubblica, ma di richiamare l’attenzione sull’importante contributo assicurato da numerose ricercatrici calabresi allo studio d ell’universo.

Advertisement

E’ ciò che più risalta guardando al programma della “Giornata sulle Donne Calabresi in Astrofisica”, che si svolgerà in due distinti momenti, il prossimo 29 ottobre: prima, nell’Aula Magna dell’Università della Calabria, poi a “Villa Rendano”, uno dei luoghi simbolo dell’attività culturale di Cosenza.

All’Unical, la mattina, ad ascoltare i contributi scientifici di Sandra Savaglio, Serena Dalena, Elena Amato, Silvia Perri, Giovanna Vingelli (e la testimonianza di Angela Misiano, docente di Matematica e Fisica in quiescenza del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria e protagonista di meritorie iniziative realizzate nel Planetario della città dello Stretto), saranno numerosi studenti provenienti da ogni parte della regione; il pomeriggio, invece, a “Villa Rendano”, si continuerà con una tavola rotonda rivolta agli operatori culturali e ai cittadini.

A caratterizzare ulteriormente l’iniziativa, nell’Aula Magna dell’Unical, saranno anche due studenti reggini, Silvia Neri, del Liceo “Da Vinci, e Francesco Imbalzano,” del Liceo Classico “Tommaso Campanella”, che illustreranno il percorso di studi di Astronomia in cui sono impegnati nelle rispettive classi.

“La Calabria – spiega Gaetano Zimbardo, che modererà i lavori – ha una grande cultura in questo campo, ma purtroppo è sottostimata. Attraverso questa giornata ci proponiamo di valorizzare questo patrimonio di conoscenze e di sottolineare come un grande contributo alla crescita della società calabrese possa venire dalle donne, in ogni settore della Scienza. Al tempo stesso – aggiunge ancora Zimbardo – siamo consapevoli che la formazione scientifica nelle scuole rappresenti un momento fondamentale per creare una società culturalmente avanzata; una realtà che sappia riconoscere e apprezzare il quotidiano impegno di tante ricercatrici apprezzate a livello internazionale. Messaggi che poniamo al centro di questa iniziativa e che, attraverso di essa, puntiamo a diffondere sul territorio”.

Programma

Aula Magna, Università della Calabria, Arcavacata di Rende

09:30-09:40 Prof. Gaetano Zimbardo, “Presentazione della giornata”

09:40-09:50 Saluti Istituzionali, Magnifico Rettore Prof. Gino Mirocle Crisci

09:50-10:15 Prof.ssa Sandra Savaglio, “Il ruolo delle donne nella scienza”

10:15-10:40 Dott.ssa Serena Dalena, “L’editoria scientifica: un percorso professionale alternativo”

10:40-10:55 Prof.ssa Angela Misiano, “L’insegnamento dell’astronomia nelle scuole”

10:55-11:05 Silvia Neri e Francesco Imbalzano, “La nostra esperienza come partecipanti alle Olimpiadi dell’Astronomia”

11:05-11:30 Dott.ssa Elena Amato, “Esplosioni cosmiche”

11:30-11:55 Dott.ssa Silvia Perri, “L’astrofisica all’Unical”

11:55-12:20 Prof.ssa Giovanna Vingelli, “Genere, Scienza, Mutamento: uno sguardo alle ricerche europee”

12:20-13:00 Conclusioni

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità