Unical, cerimonia a Riace del primo corso per Operatori Legali Specializzati In Protezione Internazionale | Cosenza Page CosenzaPage

Cosenza Page Quotidiano Online | cronaca, news, notizie, sport, politica, chiesa, attualita', Cosenza, Rende, cosentino, Calabria

Unical, cerimonia a Riace del primo corso per Operatori Legali Specializzati In Protezione Internazionale

unical_riaceGiorno 19 luglio, a Riace, luogo simbolo della via calabrese all’accoglienza, si concluderà il 1° Corso di Alta Formazione per “Operatori Legali Specializzati In Protezione Internazionale”.

L’iniziativa, progettata e realizzata dai professori Nicola Fiorita e Donatella Loprieno, è stata organizzata dalla Scuola Superiore di Scienze delle Amministrazioni Pubbliche dell’Università della Calabria.

Il corso è stato orientato a sviluppare e rafforzare la figura dell’operatore legale specializzato nell’assistenza ai richiedenti protezione internazionale o umanitaria, sia all’interno della pubblica amministrazione che presso enti di tutela o che gestiscono programmi di accoglienza, guidandolo nell’acquisizione delle necessarie competenze multidisciplinari con metodiche di insegnamento innovative e orientate alla soluzione dei casi pragmatici.

La gestione di una questione epocale, come quella delle migrazioni, la possibilità di contemperare tutti gli interessi in gioco, la necessità di muoversi lungo le maglie strette del diritto vigente senza mai smarrire il senso di umanità che fa di qualunque lavoratore un cittadino virtuoso e una buona persona, il tentativo di trasformare un problema in una risorsa e in una strategia di ripensamento del nostro futuro collettivo sono realizzabili, o almeno più facilmente realizzabili, solo se si acquisiscono conoscenze approfondite e ad ampio raggio,analizzando le buone prassi, le questioni geopolitiche, le normative vigenti nei vari paesi, le peculiarità culturali e religiose di chi arriva.

Le lezioni, che si sono tenute nel periodo aprile-luglio 2016, sono state seguite con particolare interesse dai corsisti, che hanno apprezzato la metodologia del percorso formativo, improntata alla partecipazione e alla disamina dei profili appena richiamati.

Come si diceva, per dare testimonianza dell’attenzione mostrata per il corso di Alta Formazione per “Operatori Legali Specializzati In Protezione Internazionale” anche da enti, istituzioni e associazioni che si occupano di protezione internazionale dei migranti, la discussione relativa all’elaborato finale giorno 19 luglio si svolgerà a Riace, alla presenza del Sindaco Domenico Lucano e dell’Assessore regionale, con delega alle politiche sociali e immigrazione, Federica Roccisano.

Saranno inoltre presenti la dott.ssa Enza Papa, della rete SPRAR, l’avv. Lorenzo Trucco, Presidente nazionale ASGI, e il dott. Giovanni Manoccio, Delegato regionale all’immigrazione.

Commenta

ti potrebbe interessare anche...

pubblicità